EROSHA INDEPENDENT LABEL
 
 
 
 
Andrea Martignoni
Andrea Martignoni
ha prodotto:


erh017 - A chacun son dépanneur


e ha partecipato in:


erh001 - A propos de...



erh004 - Timetables



erh007 - CopyOne



erh008 - Colpi Secchi - Giro di Basso



erh018 - Proveniamo da estremi
erh017.htmlerh017.htmlerh001.htmlerh001.htmlerh004.htmlerh004.htmlerh007.htmlerh007.htmlerh008.htmlerh008.htmlerh018.htmlerh018.htmlshapeimage_8_link_1shapeimage_8_link_3shapeimage_8_link_5shapeimage_8_link_7shapeimage_8_link_9shapeimage_8_link_11
Nato a Bologna nel 1961. Laureato, presso l’Università di Bologna, in Discipline della Musica con una tesi dedicata al rapporto tra musica e immagine nel cinema di animazione e, successivamente, in Scienze Geografiche con una tesi sul Paesaggio Sonoro. E’ stato fondatore di Laboratorio di Musica e Immagine e Ensemble Eva Kant, all’inizio degli anni novanta, collettivi musicali con cui si è esibito in festival e manifestazioni musicali in tutta Europa. Come musicista ha partecipato a progetti di Fred Frith (Pacifica e Graphic Scores), Jon Rose (Rosenberg’s revised Timetables, Techno mit Storungen), Lawrence D. Butch Morris (Conduction # 32), Jean Derome (Ragù Boréal), Dominique Lentin (Lecture), Paolo Angeli; molti dei quali pubblicati su CD per Erosha, e diverse etichette in Italia e all’estero.
Nel 1995 ha ottenuto una Borsa di Studio del Governo Canadese e tra il 1996 e il 1997 ha approfondito gli studi sulla musica e il suono nel cinema sperimentale e di animazione, svolgendo ricerche presso il National Film Board of Canada e la Cinémathéque Québécoise di Montréal.
Nel 1997-1998 ha realizzato A’ chacun son Dépanneur, opera radiofonica sul paesaggio sonoro di Montréal, una co-produzione tra Radio RAITRE di Roma e Radio Canada di Montréal. Ha pubblicato in Francia per Orkhestra il CD Albert-Paul Lentin: un fils de Constantine, progetto realizzato con il musicista Dominique Lentin.
Con Compagnia d’Arte Drummatica ha sonorizzato dal vivo cortometraggi di animazione in festival internazionali di cinema.
Dal 1999 ad oggi ha composto colonne sonore per il cinema lavorando a più  di quaranta cortometraggi d’animazione e si è esibito in progetti di performance multimediali in solo e con il cineasta Canadese Pierre Hébert, Saul Saguatti e Audrey CoÏaniz (Basmati), e con il cineasta Bulgaro/Canadese Theodore Ushev. Svolge attività di divulgazione del Cinema di Animazione, ha promosso rassegne e partecipato a incontri e conferenze presso le Università di Bologna e di Palermo, l’Université de Montréal, Paris I, la Cinémathéque Québécoise, Gli Istituti Italiani di Cultura di Strasburgo e Amburgo, le Accademie di Belle Arti di Vienna, Catania, Macerata e Bologna, il Museo Internazionale della Musica di Bologna, i Festival Mumia di Belo Horizonte, Animateka di Ljubljana e Maribor, DokFilm di Leipzig, Animator di Poznan, l’Istituto Superiore d’Arte di Monza, il Forum des Images di Parigi ed ha organizzato insieme a Fabrizio Gilardino l’evento dedicato al corto di animazione AWAS che si svolge per due anni a Kuala Lumpur e in altre città del sud-est Asiatico. Dal 2020 è direttore artistico del Festival Internazionale di Animazione Animaphix a Bagheria (Pa). Con Paola Bristot cura la raccolta in DVD Animazioni: cortometraggi italiani contemporanei. Ha tenuto corsi e laboratori su cinema sperimentale e suono a Perugia (Flussi 2007: Urbane Visioni), Catania (Zo Culture, Accademia di Belle Arti), Bologna (Cimes, Università di Bologna), Torino e Milano (Centro Sperimentale di Cinematografia), Nurtingen (Freie Kunsthochschule), Yerevan (State Institut of Theater and Cinematography), Colonia (Kunsthochschule fur Medien), Recife- Brasil (Festival Animage), Wissembourg (Rencontres Internationales du Cinéma d’Animation), Kiev (Short Film Festival), Peja-Kosovo (AniBar), Cacak-Serbia (Animanima), Cordoba-Argentina (Anima Festival), Espinho-Portogallo (Cinanima), Nikozy-Georgia, Belgrado- Serbia (Balkanima), Trebon-Repubblica Ceca (Anifilm), Montréal-Canada (Sommets du Cinéma d’Animation), Vientiane-Laos, Kuala-Lumpur – Malesia (AWAS Findars), Turku-Finlandia (Turku Animation Film Festival), Ginevra (Animatou), Berlino (Interfilm – EFA), Lisbona (Monstra Festival), Conversano (Imaginaria Festival Internazionale dell’animazione), Sichuan University Chengdu - Cina (University Immersion Program 2018).Nel 2011 e nel 2012 ha tenuto il corso di Storia del Cinema di Animazione (Modulo di 40 ore) presso l’Accademia di belle Arti di Palermo per AniMas, “Master di II livello in animazione digitale: arte e industria”, nel 2014 presso l’Università IULM di Milano. Con l’Associazione OTTOmani di Bologna organizza e realizza workshop sul suono e sulla realizzazione di cortometraggi animati presso scuole in Svizzera, Francia, Polonia, Austria, Russia, Germania, Slovenia, Croazia, Kosovo anche in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura all’estero. Collabora nella didattica sul suono alla scuola internazionale The Animation Workshop a Viborg (Danimarca). Nel biennio 2015-2016 è stato membro della commissione di assegnazione fondi al cortometraggio animato per il programma Ciclic-Région Centre, Francia. 
E’ stato invitato a far parte di giurie internazionali in festival di cortometraggio e di Animazione: Territoires en Images Paris Francia 2009, Muuuvi short film festival Romania 2009, VIS Vienna Austria 2010, Unlimited Short Film festival Cologne Germania 2010, Wissembourg animation film festival France 2010, Stuttgart Trick Film Festival Germania 2011, Hamburg Short Film Festival Germania 2011, ReAnimania Yerevan Armenia 2011, Dokfilmfestival Leipzig Germania 2011, Festival Ciné-court animé Roanne Francia 2012, Future Film Festival Bologna 2012, Lago Film Fest Revine (TV) Italy 2012, Animage Recife Brasile 2012, Anima Bruxelles Belgio 2013, Kiev Short Film Festival Ucraina 2013, Tabor Short Film Festival Croazia 2013, AniBar festival Kosovo 2013, Animanima Serbia 2013, Anima Cordoba Argentina 2013, Cinanima Portogallo 2013, Festival International de Animation de Annecy Francia 2014, Animator Poznan Polonia 2014, FMK international short film festival Pordenone 2014, Anifilm Trebon Repubblica Ceca 2015, Primanima Budapest Ungheria 2015, Animaphix Bagheria Italia 2016, Animatou Geneve Switzerland 2016, SediciCorto Forlì Italia 2016, Interfilm FestivalBerlin 2016, Monstra Festival Lisbona 2017, Civitanova Film Festival 2017, Imaginaria Festival Conversano, Italy 2017, Etiuda and Anima International Film Festival Cracow Poland 2017, Animator Festival Jagodina, Serbia 2018, Anilogue Festival Budapest, Hungary 2019; e nei comitati di selezione di Animafest Zagreb Croazia 2012, FICAM Meknés Marocco 2017, 
PUBBLICAZIONI - Ascolto cinetico. I concetti musicali di Normand Roger, in: AA.VV. Coloriture: voci rumori, musiche nel cinema di animazione, Pendragon, Bologna 1995; 
- Il suono organizzato, in Dispense anno accademico '95-'96, Scuola popolare di Musica Ivan Illich, Bologna 1996; 
- Sonorità di Annecy, Cineclub n. 28, Bologna 1996; 
- AntennaCartoon 1995 , Cineclub n. 29, Bologna 1996; 
- Intervista a Claudio Bertieri, Cineclub n. 31, Bologna 1996; 
- The Burgeoning of a project: Pierre Hebert's La Plante Humaine, Animation World Magazine vol. 2 n.1, Los Angeles, 1997 (http://www.awn.com); 
- Ultrasuoni da Montréal, Musicclub anno VII n. 66, Fermo (AP), 1997 (http://www.sapienza.it); 
- Pierre Hébert: cinema e improvvisazione, Fuori Vista anno 1 n. 1, Milano 1998; 
- Ursula Ferrara: metamorfosi e movimento, Fuori Vista anno 1 n. 2, Milano 1998; 
- Italian Independent Animators, Animation World Magazine vol. 3 n. 7, Los Angeles 1998; 
- Kusturica: i suoni visibili, Fuori Vista anno 3 n. 3-4, Bologna 2000; 
- Il disegno dei rumori, in da Cabiria a Moulin Rouge, un secolo di musica per il cinema, ed. Cineforum, San Benedetto del Tronto, 2002; 
-Musique en mouvement dans le cinéma d'animation de l'ONF in Ecouter le cinéma, ed. Les 400 coups, Montréal 2002. 
- Ascolta Palermo/Palermo Ascolta, in Soundscape: the Journal of Acoustic Ecology, Volume 6, n. 1, Melbourne 2005 
- Objets et paysages sonores, in Géographies et Musiques, Revue Géographie et Cultures n.59, ed. L’Harmattan, Paris Sorbonne 2006 
- Organized sounds in animation , in Animateka official catalogue Liubljana Slovenia 2011 - Sound in Animation Film, in Animaton in Education, Association for the development of film 
culture, Maribor, Slovenia 2012 
- Onda su Onda: le nuove forme dell’animazione d’autore, in Il Mouse e la Matita, Marsilio , Venezia 2014 
- Ossessione e Rivoluzione nel cinema d’animazione italiano in Twisted Dreams of History. Subversiveness and Deformation in Animated Film, Visegrad Fund, Bielsko-Biała, Polonia 2016. 
DISCOGRAFIA: 
ANDREA MARTIGNONI: à chacun son dépanneur, Erosha Italia-Canada, 2002. 
ANDREA MARTIGNONI E DOMINIQUE LENTIN: Albert-Paul Lentin: un fils de Constantine, Orkhestra, Francia 2005. 
Con il LABORATORIO DI MUSICA E IMMAGINE: A propos de, Erosha, Italia 1993 Rosenberg revised Timetables (con Jon Rose), Erosha, Italia 1995 Colpi Secchi – Giro di Basso, Erosha, Italia 1998.
 Con MARIO MARTIGNONI/COMPAGNIA D’ARTE DRUMMATICA CopyOne, Erosha 1996. 
Con FRED FRITH: Pacifica, Tzadik, USA 1998 Stone, Brick, Glass, Wood, Wire, I Dischi di Angelica, Italia 1999 
Con MARIO ORABONA E Bì e Bà: il Canto sul Tamburo nell’area napoletana, Erosha, Italia 2005. 
FILMOGRAFIA:
Histoire Verte di PIERRE HEBERT (CANADA 1962-1997) 
Micromantra di FLAVIA RUOTOLO (ITALY 1999) 
Life from Pluto di SAUL SAGUATTI (ITALY 2000) 
Basmati di SAUL SAGUATTI (ITALY 2004) 
A mano di SAUL SAGUATTI (ITALY 2005) 
Fino di BLU (ITALY 2006) 
Muto di BLU (ITALY 2008) 
Transit City# 2 Roma Astratta di SAUL SAGUATTI E AUDREY CoÏaniz (WITH PAOLA SAMOGGIA, ITALY 2008) 
J di VIRGILIO VILLORESI (ITALY 2009) 
Aqatura di MARCIN GIZYCKI (POLONIA) 2009 
Pellicole da Camera di SAUL SAGUATTI E ANDREA MARTIGNONI 2010 
Corpus Track di SAUL SAGUATTI E AUDREY CoÏaniz (WITH PAOLA SAMOGGIA, ITALY-FRANCE 2011) 
Open di BORISLAVA ZAHOVA (BULGARIA 2011) 
Big Bang Big Boom di BLU (ITALY 2011) 
Rivière au Tonnerre di PIERRE HEBERT (CANADA 2011) 
Triptyque 2 di PIERRE HEBERT (CANADA 2012) 
Il Bruco e la Gallina di MICHELA DONINI E KATYA RINALDI (ITALY 2013) 
La Testa tra le Nuvole di ROBERTO CATANI 2013 
Utò di DAVID BUOB (WITH MARIO MARTIGNONI, GERMANIA) 2014 
San Laszlo contro Santa Maria Egiziaca di MAGDA GUIDI (WITH GIANLUCA SHANGO PELLEGRINO, ITALIA 2014) 
Hunger di PETRA ZLONOGA (CROAZIA) 2014 
Recycling di PAOLA BRISTOT, JONI MANNISTO, GABOR ULRICH, ULO PIKKOV, RATSKO CIRIC, PETRA ZLONOGA, VESSELADANTCHEVA, SPELACADEZ, MARINA ROSSET, REGINA PESSOA, MAGDA GUIDI (ITALY-EUROPE) 2014 
HairCut di VIRGINIA MORI (ITALY-FRANCE) 2014 
Postindustrial di BORIS PRAMATAROV (BULGARIA 2015) 
Navigations Triptych #3 di IAIN GARDNER (U.K. 2015) 
Mr Sand di SOETKIN VERSTEGEN (DENMARK - BELGIUM 2016) 
Peter’s Forest di MARINA MESTROVIC (CROATIA 2016) 
Travelling Country di VESSELA DANTCHEVA & IVAN BOGDANOV (BULGARIA 2016) 
Abend di IZABELA PLUCINSKA (GERMANIA 2016) 
Das Gavetas Nascem Sons di VITOR HUGO (WITH COLLETTIVO SONOSCOPIA, PORTUGAL 2017) Letting Go di ULO PIKKOV (WITH AMOS CAPPUCCIO, ESTONIA – DENMARK 2017) 
The Sinking of the Truth di AUTORI VARI (WITH AMOS CAPPUCCIO, DENMARK 2017) 
Egg di MARTINA SCARPELLI (WITH AMOS CAPPUCCIO, DENMARK – FRANCE 2018) 
Lo Spirito della Notte di MANFREDO MANFREDI (ITALY 2018) 
Macula di GIUSEPPE SPINA – LEONARDO CARRANO (ITALY 2018) 
Per tutta la Vita di ROBERTO CATANI (ITALY-FRANCE 2018) 
Florigami di IVA CIRIC (WITH AMOS CAPPUCCIO, SERBIA-CROAZIA 2019) 
Imbued Life di IVANA BOSNJAK – THOMAS JOHNSON (CROATIA 2019) 
Memorie di Alba di ANDREA MARTIGNONI – MARIA STEINMETZ (ITALIA - GERMANIA 2019) 
Bloom di QRA (ITALIA 2019) 
Freeze Frame di SOETKIN VERSTEGEN (WITH MICHAL KRAJCZOK, GERMANIA 2019) 
Season di GIOVANNA LOPALCO (SPAGNA – FRANCIA 2019) 
Turtle and Hare di ULO PIKKOV (ESTONIA 2020) 
Gibbous Moon di ERIKA GRACE STRADA (DENMARK 2020) 
Happiness di ANDREY ZHIDKOV (RUSSIA 2020) http://www.awn.comhttp://www.sapienza.itshapeimage_10_link_0shapeimage_10_link_1